NOTA DI ACCREDITO E FALLIMENTO

I Giudici comunitari ritornano ad affrontare la delicata questione del recupero dell’IVA non incassata dal cedente / prestatore nei confronti del cliente ammesso alla procedura fallimentare.
Secondo i Giudici comunitari non può essere precluso il diritto alla rettifica dell’IVA a seguito della mancata insinuazione nel passivo della procedura, quand’anche il cedente / prestatore dimostri che, se avesse insinuato il credito, questo non sarebbe stato incassato.
Merita evidenziare che i Giudici comunitari ribadiscono che, in caso di “disallineamento” tra la normativa nazionale e quella comunitaria, il Giudice nazionale deve “assicurare” l’applicazione delle interpretazioni sancite dalla Corte di Giustizia UE.

LEGGI E SCARICA TUTTE LE INFORMAZIONI

Orario

Lunedì - Venerdì
9.00 - 12-00 / 14.00 - 16.00
info@servizimpresa.it
Rivoli - TO
Corso Susa 242
10098 Rivoli (TO) - Italy
+39 011 95.35.223
Chieri - TO
Via Vittorio Emanuele II, 33
10023 Chieri (TO) - Italy
+39 011 94.21.694
Milano
Via Guglielmo Silva, 36
20149 Milano - Italy
+39 02 84.21.73.21
Verona
Via dell’Artigianato, 3
37135 Verona - Italy
+39 045 82.03.803
Pec: sibusinessunit@pec.it | C.F. - P.IVA 09883080963 | N.REA MI-2119510 | informativa privacy | Cookie Policy | Credits: SHARINGIDEA & Rand Solutions
Pec: sibusinessunit@pec.it | C.F. - P.IVA 09883080963 | N.REA MI-2119510 | informativa privacy | Cookie Policy | Credits: SHARINGIDEA & Rand Solutions
Scroll Up